Fare pon pon di lana veloci per decorare cappelli e sciarpe

 

Di istruzioni sul web per fare pon pon di lana ne troverete a decine, ma c’è solo un metodo per crearli in modo semplice e veloce. E questo metodo non necessita né di uncinetto né di ferri, solo di una discreta manualità. I pon pon possono essere utilizzati per decorare cappelli, sciarpe, i poncho, dei colletti e persino dei braccialetti. Scegliete il formato e lasciate a briglia sciolta la fantasia: troverete moltissimi modi per usare i pon pon. Ovviamente quelli più piccoli saranno i più difficili da realizzare, quindi il consiglio è di cominciare da pon pon di circa 7 cm di diametro.

Per procedere con la realizzazione, ecco il materiale necessario: un cartoncino di circa 2 mm di spessore, forbici, un gomitolo di lana. Disegnate e ritagliate nel cartoncino due dischetti della dimensione preferita, creando al centro un buco piuttosto grande, e sovrapponeteli. Prendete il filo di lana e fissatelo con un nodo verso il buco interno e iniziate ad arrotolarlo attorno al dischetto di modo da coprire l’intera superficie con la lana. Più fitti e stretti saranno i giri fatti più voluminoso sarà l’effetto finale.

Se desiderate un pon pon multicolore la stessa operazione di avvolgimento del filo andrà fatta sovrapponendo più fili di nuance diverse. Una volta fissato il filo (sempre verso il centro), ritagliate il contorno del dischetto affondando la lama delle forbici nella lana, come se doveste dividere i due dischetti sovrapposti; se necessario aiutatevi con le mani a dividere le due parti di pon pon che si vengono a creare e fissate il centro con un filo di lana per poterlo applicare dove preferite.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *